Manuale di Conservazione

MUA è in grado di gestire l’elaborazione e le revisioni parziali e totali del Manuale di Conservazione che deve essere obbligatoriamente redatto dal Responsabile della conservazione secondo quanto previsto dal DPCM 03/12/2013 “Regole tecniche in materia di sistema di conservazione”. Il manuale di conservazione dell’Ente produttore deve essere distinto dal Manuale di conservazione del conservatore accreditato esterno e descrive i soggetti coinvolti nelle diverse fasi del processo di conservazione, le attività di competenza dell’Ente produttore relativamente alla creazione e al trasferimento nel sistema di conservazione dei pacchetti di versamento, nonché al controllo periodico dell’accessibilità e fruibilità del patrimonio documentario e informativo.

Qual ora un Ente non si avvalga di un conservatore accreditato esterno i contenuti del Manuale di conservazione dovranno essere implementati secondo quanto elencato nell’art. 8 del citato DPCM 03/12/2013.

MUA, inoltre, elabora e gestisce il Piano di conservazione dell’Ente, integrato con il sistema di classificazione ed il piano di fascicolazione, per la definizione dei criteri di selezione periodica e dei tempi di conservazione dei documenti, come previsto dall’art. 68 del DPR 445/2000.